> Guide e consigli>Tender e motori> Come scegliere il tender per la barca

Come scegliere il tender per la barca

Come scegliere il tender per la barca

Un tender è un piccolo natante di servizio collegato ad una imbarcazione principale. Il tender viene utilizzato solitamente per raggiungere la terra ferma quando si è ormeggiati in una cala o su una boa, ma può anche essere utilizzato per usi più esclusivi come la pesca e per fare brevi gite in mare.


Come scegliere il tender per la barca

Un tender va scelto in funzione di diversi parametri:

  • - Lo spazio a bordo, inteso sia come numero di persone che come spazio per il trasporto di oggetti;
  • - Le condizioni meteo più comuni della zona di navigazione (livello delle onde, condizioni del vento, ecc.);
    - L’utilizzo che si intende farne
    (sporadico o intensivo).

 

Tipologie di tender gonfiabili

Esistono 4 grandi famiglie di gommoni tender:

 

  1. Tender con pagliolato a listelli1. Tender con pagliolato a listelli

I tender gonfiabili con pagliolato listellato sono dedicati ad un uso da occasionale a regolare. Possono essere messi in acqua rapidamente ed essere ripiegati facilmente senza rimuovere i listelli. Questa tipologia di tender ha lo stesso livello di compattezza dei tender con pagliolato gonfiabile. Il pagliolo a listelli assicura stabilità al tender durante l'imbarco / sbarco e in navigazione. In compenso l'assenza di chiglia rende il passaggio sopra le onde agitate meno comodo e impedisce al tender di planare sull'acqua, e di conseguenza di prendere velocità.

 

 

  1. Tender con pagliolato gonfiabile2.Tender con pagliolato gonfiabile

I tender con pagliolato gonfiabile sono dedicati ad un uso regolare. Come i tender a pagliolato listellato, sono estremamente facili da mettere in acqua, ma grazie al pagliolato pneumatico ad alta pressione hanno un’ancora maggiore stabilità in fase d’imbarco / sbarco. Sono inoltre più semplici da utilizzare e sono più leggeri rispetto ai tender con pagliolato listellato di uguale lunghezza.

Trovano facilmente posto nel bagagliaio di una macchina o in un govone.

 

  1. Tender con pagliolato in alluminio3. Tender con pagliolato in alluminio

Il fondo dei tender gonfiabili con pagliolato in alluminio è costituito da listelli di alluminio che apportano una maggiore stabilità in fase di imbarco / sbarco rispetto ai tender a pagliolato listellato o gonfiabile. Il pagliolo in alluminio è molto resistente e sarà quindi ideale per i diportisti alla ricerca di un fondo duro e resistente al trasporto di materiale pesante. Questi tender sono dotati di chiglia gonfiabile che li rende più performanti in navigazione.

Questo tipo di tender è smontabile e pieghevole e può essere riposto in un govone, ma rispetto agli altri tipi di tender gonfiabili visti sopra richiede uno spazio di stoccaggio e un tempo di assemblaggio più importanti.

 

  1. Tender semirigidiTender semirigidi4. Tender semirigidi

I tender gonfiabili semirigidi sono di gran lunga i più maneggevoli e più sicuri, perché possiedono una carena rigida. Sono la tipologia di tender da preferire per un uso intensivo. Poiché relativamente ingombrante, questo tipo di tender è spesso riposto sul retro della barca, sospeso mediante gruette. La carena rigida del tender può essere in poliestere o in alluminio. Quelle del primo tipo sono più economiche, ma le seconde permettono di meglio sopportare urti e abrasioni su scogli, coralli e spiagge sabbiose su cui gli scafi in poliestere non possono avventurarsi. La carena in alluminio ha un altro vantaggio, ossia quella di avere peso equivalente a un pagliolato gonfiabile della stessa lunghezza. I tender semirigidi in alluminio rappresentano quindi una vera alternativa ai tender con pagliolato gonfiabile, con tutti i vantaggi di uno scafo rigido.

 

 

  Tender con pagliolato a listelli Tender con pagliolato gonfiabile Tender con pagliolato in alluminio Tender semirigido
Utilizzo Occasionale - regolare Regolare Regolare Intensivo
Carico massimo trasportabile + + ++ +++
Stabilità + ++ +++ ++++
Chiglia No No Sì Sì
Spazio di stoccaggio ++   + +++ ++++
Tempo di assemblaggio + +++ ++++
Prezzo + ++ +++ ++++

Cosa bisogna sapere sui tender

Materiali

La maggior parte dei gommoni tender è costruita in PVC, in neoprene o in hypalon.

Oggigiorno il PVC è il materiale più utilizzato in ragione del suo rapporto qualità / prezzo. Il PVC 1100 decitex 0,9 mm rende i tender gonfiabili molto resistenti ai raggi UV e alle abrasioni. L’hypalon (tipo di gomma sintetica), rispetto al PVC, presenta una resistenza ancora maggiore ai raggi UV e alle temperature elevate. E’ pertanto da preferirsi in caso di navigazione in zone tropicali.

Gli accessori in acciaio inox 316 garantiscono una migliore protezione contro la ruggine.

 

Attrezzatura supplementare

Ottimizzare lo spazio sul tender è possibile, aggiungendo una borsa porta-oggetti a prua o sotto la panchetta. Le gruettepermettono di conservare il tender gonfiabile fuori dall'acqua e, grazie al sistema delle carrucole, di metterlo in acqua in tutta semplicità. Per quanto riguarda il motore, è necessario sceglierne uno di potenza inferiore o uguale a quella massima prevista dal produttore del tender. E’ fondamentale non oltrepassare la potenza massima supportata. Leggi la nostra guida dedicata e scopri come scegliere il giusto motore per il tuo tender gonfiabile.

Per regolare la pressione di gonfiaggio dei tender esistono 3 tipi di gonfiatori: manuale a mano, manuale a piede ed elettrico.

 

il nostro consiglio sui tender

Mantieni i tubolari del tender in buono stato con dei prodotti non aggressivi; alcuni prodotti specifici per la manutenzione di tubolari di tender sono disponibili e permetteranno di far durare il tender a lungo. Nelle regioni a forte soleggiamento è consigliato coprire il tender con un telo per proteggerlo dai raggi UV e farlo durare più a lungo nel tempo.

Rispettare le pressioni di gonfiaggio raccomandate e tenere conto della temperatura esterna è importante per garantire le performance del tender: bisogna tenere a mente che quando fa freddo la pressione dentro il tubolare tenderà a diminuire, mentre aumenterà quando fa caldo.

Di solito i tender gonfiabili hanno 2, 3 o 4 compartimenti stagni, di modo che, in caso di foratura accidentale di un compartimento, il tender possa continuare a galleggiare.


Scopri la nostra gamma di tender gonfiabili

Scopri la nostra gamma di tender